Home Golf Al Celtic Manor conducono Smith& Syme

Al Celtic Manor conducono Smith& Syme

14th green at sunset Twenty Ten Course Celtic Manor Newport South Golf Activities And Sports
Sul percorso del Celtic Manor Resort (par 71), a City of Newport in Galles, in una giornata ventosa e con soli 25 giocatori sotto par, hanno realizzato il miglior score, con un 66 (-5) l’inglese Jordan Smith e lo scozzese Connor Syme.
Sono seguiti con 68 (-3) dall’altro scozzese Robert MacIntyre, dall’inglese Callum Shinkwin, dallo svedese Sebastian Soderberg e dallo statunitense Kurt Kitayama.
Renato Paratore, autore di una tonica prova, è al settimo posto con  69 (-2) colpi, dopo il giro iniziale dell’ISPS HANDA Wales Open, il quinto dei sei eventi “UK Swing” con cui l’European Tour ha ripreso il suo cammino dopo il lungo stop.
Insieme a Paratore gli inglesi Ashley Chesters, Matthew Southgate e Matthew Jordan, il belga Thomas Pieters e lo svedese Marcus Kinhult. Ha ceduto dopo un buon avvio l’inglese Sam Horsfield, vincitore la scorsa settimana del Celtic Classic sullo stesso percorso, 56° con 73 (+2).
Hanno girato in un colpo sopra il par, 43.i con 72 (+1), Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise e sono oltre la linea del taglio Guido Migliozzi, 82° con 74 (+3), Francesco Laporta, 99° con 75 (+4), Andrea Pavan e Lorenzo Gagli, 111.i con 76 (+5).
Paratore dopo un bogey sulle prime sette buche ha poi proseguito sulle rimanenti undici con tre birdie. Scalise ha messo insieme cinque bridie, quattro bogey e un doppio bogey e Molinari ha segnato 17 par e un bogey. Il montepremi è di 1.000.000 di euro con prima moneta di 156.825 euro.
Dieci pass per l’US Open – Al termine del torneo i primi dieci classificati dello speciale ordine di merito relativo agli eventi “UK Swing”, non altrimenti esenti, avranno un posto nel field del prossimo US Open, in programma al Winged Foot GC di Mamaroneck (New York) dal 17 al 20 settembre,. E’ sicuro di avere uno dei pass Renato Paratore, vincitore del British Masters e quinto al momento nella graduatoria,  così come i quattro che lo precedono: Sam Horsfield, Thomas Detry, Andy Sullivan e Rasmus Hojgaard.
I primi dieci della money list “UK Swing” dopo la sesta e ultima gara (UK Championship, 27-30 agosto) si divideranno un montepremi di 250.000 sterline che ognuno, per la sua quota, devolverà in beneficenza a un istituto a sua scelta, secondo il programma “Golf for Good”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.